Eccoci

Metacanale audiovideo di informazione, comunicazione, orientamento al lavoro e all’impresa

JEDI4JOB:

Un videoportale per conoscere i mondi digitali ed educare i nuovi leader al rapporto con l’intelligenza artificiale nel sociale, nell’economia, nella gestione della conoscenza responsabile, nella sostenibilità. La piattaforma delimita, rappresenta ed esplora il rapporto tra umani e macchine attraverso l’analisi delle potenzialità big data; degli scenari tecnologici; dei valori di riferimento della nuova società digitale; delle applicazioni possibili.

Al tempo della società mixed reality è il momento di interrogarsi sulle conseguenze nel futuro remoto delle nostre scelte e orientare, educare e formare i nuovi leader che vivranno (e gestiranno) l’era AI. E’ perciò il tempo di attivare percorsi di educazione alla relazione anche nelle giovani generazioni che convivranno con forme di intelligenza non umane. Per questo JEDI4JOB potrà contare sui narratori di eccezione e in primo piano: la rete Jedi di Nuvolaverde, studenti videomaker sparsi per le città d’Italia. Il gruppo di interesse nasce dall’iniziativa di Enzo Argante, Presidente di Nuvolaverde, sotto l’egida del Mentore Luciano Floridi, ordinario di filosofia ed etica dell'informazione all'Università di Oxford presso l'Oxford Internet Institute dove dirige il Digital Ethics Lab. E coinvolge soggetti e comunità diverse.    

Il progetto nasce in collaborazione con Confindustria, Ufficio scolastico Regionale Basilicata, Fondazione Cariplo, fondazioni, aziende, associazioni pubbliche e private.   

 

MAGAZINE SIAMO JEDI:

L’esperienza di Nuvolaverde ha consentito di collaudare la rete nella produzione del magazine settimanale tv Siamo Jedi interamente prodotto dagli studenti delle superiori in alternanza scuola lavoro. Le oltre puntate vanno in onda in onda sul canale televisivo allnews di economia BFC Forbes  (Sky 511, TvSat 61) e disponibili in streaming su www.bfcvideo.com (sezione Responsibility) e su  www.ilsole24ore.com nella sezione Stream24/Siamo Jedi. I singoli videoselfie sull’economia del territorio che cambia - realizzati dalle redazioni Jedi dalle 22 citta italiane sono disponibili singolarmente anche sul videoportale www. jedi4job.org e sull’applicazione dedicata. Le Missione Jedi nelle 22 città coinvolte si traducono in reportage di eventi o descrizione dell’attività di imprese, istituti di ricerca, università, enti pubblici, associazioni. Con le interviste in videoselfie ai protagonisti si racconta del cambiamento direttamente dai luoghi in cui nasce l’innovazione e in ambiti in cui cresce fortemente la domanda di nuove competenze professionali: smart mobility, agricoltura 4.0, fintech, musica, media, sport...)

 

MENTORI:

Riflessioni e rappresentazioni sulla trasformazione digitale vista dai personaggi della scienza, dell’Accademia, della Cultura, del giornalismo, dell’impresa. Sotto l’egida del professor Luciano Floridi dall’Università di Oxford. Interventi e interviste realizzate in collaborazione con Pontificia Academia Pro Vita, Istituto Italiano Tecnologia, Luiss Lab, Area Science Park, Icar Cnr

 

JEDI ACADEMY:

Il portale proporrà veri e propri percorsi di orientamento (…spiegati agli Jedi) tematici on line che ruotano attorno a istituzioni, fondazioni e imprese focalizzando temi chiave dello sviluppo sociale culturale ed economico. Big Data e IOT, Cybersecurity, Digital Humanities, Città Sostenibili, New Skill, Aziende 4.0, FinTech. Videocorsi realizzati in collaborazione con I partner proposti anche attraverso la rete on line Distretto Scolastico 2.0 con USR Basilicata e Microsoft.

 

RETE REDAZIONI JEDI:

Le redazioni Jedi sono gestite in collaborazione con i dirigenti scolastici e i professori. Gli studenti (prevalentemente di terza, quarta e quinta) sono coinvolto nel rispetto delle regole di alternanza scuola lavoro. In alcuni casi coinvolti anche studenti universitari del primo anno, fablab e iniziative varie collegate alle scuole.

Genova – Milano - Bergamo - Trieste – Bologna - Parma – Rimini – Cesena - Faenza - Firenze – Roma – Napoli - Matera – Potenza – Melfi - Palermo – Vibo Valentia – Molfetta – Torino – Portogruaro – Casterfranco Veneto - Treviso